Le nomine sottopotere e Toninelli sistema gli amici

Il movimento 5 Stelle blocca il decreto aprile ormai diventato il decreto domani ma non blocca nomine di sottopotere e sistemazione degli amici. Il capo della segreteria tecnica del ministro Danilo Toninelli, quando questi era al dicastero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l’ingegnere Massimiliano Gattoni, è stato assunto dall’Anas e remunerato con 250 mila euro di stipendio. Ad assumerlo, immaginiamo per gratitudine, è stato un altro beneficiato della gestione delle Infrastrutture e dei trasporti del ministro Toninelli, l’amministratore delegato…

Continua a leggere …

Per crescere non serve l'assistenzialismo, servono le grandi e piccole opere.

Per crescere non serve l’assistenzialismo, servono le grandi e piccole opere. Il PIL italiano continua a ristagnare e non lo dice l’opposizione, lo certifica l’Istat. È ormai dimostrato che l’assistenzialismo non genera crescita e non produce sviluppo. C’è una sola cosa che fa crescere l’economia di un paese, il lavoro e la produttività. È ora di sbloccare sul serio le grandi opere e le innu

Continua a leggere …

La presa di coscienza da parte del Presidente del consiglio Conte sulla TAV è una buona notizia.

La presa di coscienza da parte del Presidente del consiglio Conte sulla TAV è una buona notizia. Certo, i cantieri bloccati rimangono ancora troppi e ci sorgono dubbi sull’utilità (e sullo spreco di risorse pubbliche per la sua realizzazione) della famigerata analisi costi-benefici operata dal Ministro Toninelli che ha fatto perdere inutilmente al nostro Paese molti mesi. Come si suol dire: meglio tardi che mai.

Continua a leggere …

#ProgettoItalia è il maxi-polo delle costruzioni che dovrebbe coinvolgere alcuni leader del settore infrastrutture oltre a Cassa Depositi e Prestiti

#ProgettoItalia è il maxi-polo delle costruzioni che dovrebbe coinvolgere alcuni leader del settore infrastrutture (Salini-Impregilo, Rizzani De Eccher, Condotte, Astaldi etc.) oltre a Cassa Depositi e Prestiti. L’operazione dovrebbe salvare le grandi aziende delle costruzioni e far ripartire le grandi opere ferme nel nostro Paese (che sono almeno 30 sopra i 100 milioni per un totale di 36 miliardi di euro in un Paese dalla crescita misurata in decimali). Il ministro Tonine

Continua a leggere …

Il decreto Sblocca Cantieri è il simbolo di un Governo contraddittorio fondato sul Patto del Baratto: tu approvi una legge a me ed io approvo una legge a te.

Il decreto Sblocca Cantieri è il simbolo di un Governo contraddittorio fondato sul Patto del Baratto: tu approvi una legge a me ed io approvo una legge a te. Perché fare un decreto del genere? Perché dopo un anno tutto è fermo, impantanato. Ci vorranno mesi prima che l’economia delle infrastrutture riprenderà a muoversi. In ogni caso, su alcuni temi, dovremmo tutti deporre le armi e lavorare assieme. Il voto di astensione della nostra componente vuole rappresentare questo: una speranza che si…

Continua a leggere …

Vedo che Toninelli se la prende con Salvini per lo Sblocca cantieri, e un po’ con tutti per l’incidente di Venezia.

Vedo che Toninelli se la prende con Salvini per lo Sblocca cantieri, e un po’ con tutti per l’incidente di Venezia. Devo ammettere che lo invidio, ha una faccia tosta degna di miglior causa. Per sapere chi ha bloccato le grandi opere in Italia basta che si guardi allo specchio. Per sapere chi ha respinto la soluzione approvata da tutti per le grandi navi di Venezia basta che si faccia venire lo stesso dubbio degli apostoli: “Sono forse io?”. Resterà nelle…

Continua a leggere …

Cantieri: Bene la Agrigento-Caltanissetta, avanti così anche per la Tav.

Cantieri: Bene la Agrigento-Caltanissetta, avanti così anche per la Tav.   Ottimo! Che il premier Conte e il ministro Toninelli vadano in Sicilia ad annunciare lo sblocco del cantiere del raddoppio della Agrigento-Caltanissetta è un’ottima notizia. Finalmente il Movimento 5 Stelle si converte alla filosofia sblocca-cantieri. Dico finalmente, perché il Decreto del Fare del 2013, che rifinanziava opere come appunto l’Agrigento-Caltanissetta, fu definito dai 5 Stelle ‘impresentabile’. Allora invece ripartirono i lavori. Un secondo decreto, lo Sblocca Italia, riconfermava…

Continua a leggere …

Conte un po’ Azzeccagarbugli e un po’ cavalier Tentenna.

Conte un po’ Azzeccagarbugli e un po’ cavalier Tentenna. Aspettavamo una decisione sulla Tav e invece ci sentiamo ripetere la stanca litania ‘escludo una crisi di governo’, frase che rassicurerà molto i 5 stelle in piena crisi di identità, ma che non rassicura certo gli italiani che non sanno che farsene di un governo che non decide. L’Italia e le sue imprese hanno bisogno di infrastrutture adeguate, dire che nel 2030 la Tav sarà poco funzionale sa di presa in giro, certo

Continua a leggere …

Tav : incompetente e cinico, Toninelli specula anche sui morti

Tav : incompetente e cinico, Toninelli specula anche sui morti Per coprire la sua incompetenza su logistica e infrastrutture ora Toninelli specula anche sulle tragedie. La sua dichiarazione ad Annone Brianza sul fatto che lui dà più importanza alla sofferenza della famiglia della persona morta qui nel crollo del ponte due anni fa ‘piuttosto che fare un buco nella montagna’ è puro cinismo travestito da umanità.

Continua a leggere …

Diretta Settimanale: Per Di Maio e Toninelli un consiglio: basta con le Fake News. Quando si governa non si possono dire balle.  E poi parliamo di Autonomia.

Diretta Settimanale: Per #DiMaio e #Toninelli un consiglio: basta con le Fake News. Quando si governa non si possono dire balle. E poi parliamo di #Autonomia.     https://www.facebook.com/mauriziolupi.it/videos/309339093101041/?__xts__%5B0%5D=68.ARChjVOucjRp-7lxLwmbB_sdiOHdFxFXSJLOtLG5uGiKWrWyx2jWu1_0MHumngMSd1MUwvx9v3nm6RHDFL8okLcS46xNWvXnVPmHeQj5sYsRGHSL87VXdZc-szrxw7B_U7XWNW57DomMYnGj_p8pGQHfjATjz5AIg00C9FQDAlRFFjnfbH05YZBfsXwfZyLvQkYsfQi2Up-wAmlIbG4uJBePh5H29euJrTIw5CWtfuemQDaIiXasi1fmpTpNuEbZbKFlpP4oWyxKjnIxmwNWlOhTsdaJh74fzQngmoYPLHXu02g6JB2BI8fMRfZy-byyCNrKZ6MoF1UckDyaSgGbEw&__tn__=-R

Continua a leggere …