Se Giannino si è dimesso, Vendola cosa dovrebbe fare?

Il doppiopesismo della giustizia è ormai inaccettabile. Mentre Oscar Giannino si dimette, Vendola ne combina un’altra e passa impunito. Siamo davvero ad una situazione grave e assurda

Susanna De Felice. Chi era costei? Lorenzo Nicastro. Chi era costui? Non sto giocando agli indovinelli, sto segnalando l’anormalità del funzionamento della giustizia nel nostro paese, nel caso specifico nella regione Puglia.

Ora, mentre a Bari si sono affrettati per condannare Fitto a pochi giorni dalle elezioni, condizionando in modo palese il voto, Vendola mente in modo spudorato.
Oscar Giannino per un peccato di vanagloria, la bugia su un master mai conseguito, si è dimesso da leader del suo partito; Vendola che cosa pensa di fare?

Sei d’accordo con questo giudizio? > Iscriviti alla newsletter